Chi siamo

DSC_0314 modificata bianco e nero 2

Questa è la maniera in cui nasce il nostro blog. Dall’idea di una sorella che convince l’altra a condividere, con chi lo vorrà, tutta la passione culinaria nata insieme al loro primo vagito. Si, perché noi nasciamo con “in dote” le ricette di ben due generazioni: quelle della nostra nonna (la capostipite) e quelle di nostra madre (sua fedele discepola).

Ma procediamo con ordine. Cos’è “Il cantuccio di Romeo”? E’ un luogo non luogo. E’ un ex orto di una chiesa, confinante con la nostra casa, trasformato 50 anni or sono in un piccolo agrumeto dalle sapienti mani di nostro nonno (barlettano doc). Ora è diventato il regno e il territorio di caccia di uno splendido gattone: Romeo!

Ma il cantuccio è anche il ricordo dei biscotti cucinati dalle raffinate mani di una nonna venuta da lontano a portare la sua cucina austriaca, romana e anche un po’ abruzzese nella nostra Puglia, per un melting pot ante litteram. Alla prima generazione succede nostra madre, che dalla suocera apprende tutti i segreti della cucina, ed infine sopraggiungiamo noi: Eleonora e Serena, che alte una spanna o poco più, impastavamo gnocchi (rigorosamente il giovedì) pizze, biscotti, ciambelle, polenta, frittelle in un tripudio di profumi. Come potevamo non essere affascinate dal cibo?

Gli aromi dei limoni utilizzati nei dolci, delle erbe aromatiche che formano siepi che corrono sotto i balconi della casa di famiglia, delle zagare in primavera, hanno fatto di questo posto il luogo intorno a cui si svolge la vita culinaria della nostra famiglia. Per questo il cantuccio di Romeo è un luogo non luogo: un po’ terra, un po’ alberi, un po’ fiori, un po’ profumi, un po’ famiglia, un po’ infanzia, un po’ affetto. A noi piacerebbe condividere tutto questo con voi.

Benvenuti!

Romeo

Print Friendly