Orecchiette di grano arso con funghi, zucca e salsiccia

Orecchiette di grano arso con funghi zucca e salsiccia

 

No, non sono in fissa per il grano arso. O forse si 😀 😀 La mia intenzione è di farvi conoscere le sue potenzialità anche sotto forma di pasta, in questo caso nel formato tipico di orecchiette. Il suo lieve sentore affumicato, infatti, si sposa perfettamente con la pienezza del sapore della salsiccia e dei funghi e la dolcezza della zucca. Infine, a concludere degnamente questo piatto 100%  pugliese, c’è la signora ricotta dura: un formaggio fresco prodotto con il siero, dal sapore sapido e deciso. Grattugiatela al momento sulla pasta e fatela posare come fosse neve. Non lesinate, mi raccomando, perché l’abbondanza non ha mai fatto carestia 😀

Parecchie aziende oramai producono diversi formati di pasta di grano arso, per cui è possibile recuperarla facilmente nei supermercati o, nelle nostre zone, anche nei pastifici artigianali. Per cui per questa volta comprate le orecchiette, perché la prossima, invece, le faremo insieme 😉

Print Friendly

Orecchiette di grano arso con funghi, zucca e salsiccia

By marzo 4, 2015

Fasi del procedimento

Fasi del procedimento

  • Tempo di Preparazione : 15minuti
  • Tempo di Cottura : 20/30minuti
  • Resa : 4 persone

Istruzioni

Tagliate la zucca a dadini regolari. Tritate la cipolla (o cipollotto). Mondate i funghi e puliteli dalla  terra con un panno umido. Tagliate anch'essi dadini (foto 1). Private la salsiccia del suo budello e ricavatene dei chicchi. Fate riscaldare una padella antiaderente sul fuoco e cuocete a fiamma moderata i chicchi di salsiccia senza aggiungere grassi: basteranno, infatti, quelli della salsiccia stessa che si scioglieranno in cottura (foto 2). Una volta che la salsiccia è ben rosolata, sfumatela con il vino bianco e tenetela in caldo. In una padella con un fondo di olio fate saltare i funghi (nel caso in cui utilizziate quelli surgelati versateli ancora congelati in padella, alzando solo un po' la fiamma per fare evaporare i liquidi che rilasceranno) e a metà cottura aggiungete una metà della cipolla tritata. Salate, pepate e portate a cottura (foto 3). In un fondo di olio fate soffriggere delicatamente l'altra metà della cipolla tritata insieme ad un rametto di rosmarino, un paio di foglie di salvia e a qualche seme di finocchio, in modo che si sprigionino tutti i loro aromi. Aggiungete i dadini di zucca e fateli saltare velocemente. Non fateli cuocere troppo, devono rimanere ancora leggermente croccanti. Unite i funghi e la zucca nella padella dove avrete fatto rosolare la salsiccia e riportare per qualche minuto sul fuoco in modo che i sapori si amalgamino bene tra loro (foto 4) . Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo, potete aggiungere un goccio di acqua tiepida o di brodo vegetale. Fate cuocere le orecchiette in abbondante acqua salata e nel frattempo grattugiate la ricotta dura. Scolate la pasta al dente e spadellatela insieme al condimento e ad una manciata di ricotta grattugiata (foto 5) aiutandovi con un po' di acqua di cottura. Mantecate con cura fino a quando l’amido della pasta legherà il tutto e le orecchiette  risulteranno cremose. Impiattate, spolverizzate con altra ricotta dura e servite i piatti fumanti e profumati in tavola. 

Per curiosità, dubbi, domande relative alle nostre ricette e non solo, potete venirci a trovare sulla nostra pagina Facebook  o su Twitter, Pinterest, ed Instagram. Praticamente ci trovate ovunque.. :D

Se vi piacciono le nostre ricetta e se volete rifarle e fotografarle, taggateci nelle vostre foto di instagram come ilcantucciodiromeo!

 

Print Friendly
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *