Orata al vapore con salsa di patate allo zafferano

Orata al vapore con salsa di patate allo zafferano

Chi ha detto che i piatti leggeri, con pochissime calorie debbano essere necessariamente tristi ed insipidi? E poi, chi dice che i piatti di pesce debbano essere elaborati e complicati? Questa ricetta è semplicissima ma … gustosa! Esalta tutto il sapore del pesce, accompagnato da una salsa allo zafferano vellutata e saporita quel tanto che basta a non coprire il profumo del mare che porterete in tavola. E’ una pazzia lavorare troppo un pesce dalla carne pregiata come l’orata, ma soprattutto è una follia cuocerlo troppo. La cottura al vapore di questa ricetta consente invece di mantenere tutta la morbidezza della polpa del pesce grazie ad una cottura delicata.

Ho accompagnato questo piatto di pesce con un tortino di zucca con chips di patate, la cui ricetta potete trovare qui: Flan di zucca con chips di patate.

Print Friendly

Orata al vapore con salsa di patate allo zafferano

By settembre 10, 2014

Fasi del procedimento

Fasi del procedimento

  • Tempo di Preparazione : 30minuti
  • Tempo di Cottura : 10 + 5minuti
  • Resa : per 4 persone

Ingredienti

Istruzioni

Per la salsa

Lessate le patate intere con la buccia e pressatele con lo schiacciapatate (foto 1). Nel frattempo soffriggete dolcemente lo scalogno con un rametto di rosmarino (foto 2). Quando lo scalogno sarà appassito eliminate il rosmarino, aggiungete le patate schiacciate e date una veloce mescolata per farle insaporire. A questo punto unite il fumetto o il brodo vegetale (foto 3) e lo zafferano e portate a bollore per qualche minuto fino a quando una metà del liquido sarà stato assorbito dalle patate. Quindi frullate con un minipimer per 1 minuto circa per ottenere una crema liscia e vellutata (foto 4). Non frullate per molto tempo per non rischiare di avere una crema collosa a causa della rottura degli amidi della patata. Aggiustate di sale e pepe e tenete da parte in caldo.

Per l'orata al vapore

Eliminate la pelle dai filetti di orata partendo dalla coda e facendo scorrere la lama del vostro coltello dolcemente tra la polpa e la pelle, tenendo saldamente quest'ultima tra le dita (foto 5). In questo modo otterrete un taglio pulito, senza scarti (foto 6).

Rifilate bene i bordi della polpa ed eliminate la parte centrale contenente residui di spine (foto 7 e 8). Otterrete due filetti da ogni mezza orata. Arrotolate i filetti su se stessi e bloccateli con uno stuzzicadenti (foto 9). Conditeli con un pizzico di sale e di pepe ed un trito di salvia, rosmarino e buccia di limone.

Adagiateli nella vaporiera elettrica (foto 10) o, altrimenti, nel cestello di metallo o bamboo per la cottura a vapore classica . Se siete in possesso di una vaporiera elettrica e avete la possibilità di scegliere la temperatura, fate cuocere il pesce per 6 minuti a 80°C, altrimenti per non più di 4/5 minuti a 100°C. Se invece procedete con la cottura al vapore classica, ponete il cestello su una pentola con l'acqua che bolle dolcemente, coprite e fate cuocere per 4/5 minuti. Il pesce è pronto quando è opaco. Verificate con una forchetta: la polpa deve essere umida e tenera.

Impiattate ponendo una base di salsa alle patate sul fondo del piatto e adagiate 3 bocconcini di pesce (privati dello stuzzicadenti) a persona. Condite con un filo di olio e qualche goccia di tabasco se preferite e servite.

Per curiosità, dubbi, domande relative alle nostre ricette e non solo, potete venirci a trovare sulla nostra pagina Facebook  o su TwitterPinterest, ed Instagram. Praticamente ci trovate ovunque.. :D

Se vi piacciono le nostre ricetta e se volete rifarle e fotografarle, taggateci nelle vostre foto di instagram come ilcantucciodiromeo!

 

Print Friendly
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *